news
Comune di San Lazzaro di Savena
16 maggio 2022
Il Sole in Città | Campi estivi a San Lazzaro di Savena 

Torna Il Sole in Città, che raccoglie i centri estivi in programma sul territorio di San Lazzaro da giugno a settembre. Per l’estate 2022 non ci sarà un unico centro estivo comunale, ma tanti centri estivi co-progettati da associazioni sportive e del terzo settore assieme al Comune, che si svolgeranno nei plessi scolastici del territorio, messi a disposizione gratuitamente dall’Amministrazione.

Ciascun centro estivo convenzionato sarà ad iscrizione diretta presso i singoli gestori (e non più tramite bando comunale), ma manterrà tariffe calmierate, che verranno ulteriormente abbattute sia dai voucher che verranno assegnati dal comune alle famiglie con Isee inferiore ai 28mila euro sia dalle risorse messe a disposizione dalla Regione nell’ambito del progetto Conciliazione vita-lavoro: ad entrambi i contributi sarà possibile accedere tramite gli appositi bandi (vedi sotto: "Avvisi rivolti alle famiglie").

È già online la manifestazione di interesse rivolta ad associazioni sportive e del terzo settore che intendono convenzionare il proprio centro estivo e realizzarlo all’interno delle sedi comunali (vedi sotto: "Avvisi rivolti ai soggetti gestori").

Questa riorganizzazione del servizio da parte dell’Amministrazione, ha l’obiettivo di aumentare i posti disponibili nei centri estivi del territorio, mantenendo però un qualità delle attività offerte, in ambienti sicuri, ovvero le nostre scuole. In questo modo vengono messe a sistema tutte le risorse comunali e regionali disponibili per le famiglie, coinvolgendo e valorizzando le realtà associative del territorio nell’ambito di un percorso di co-progettazione con il Comune.

voucher comunali (avviso a breve in pubblicazione) saranno spendibili nei centri estivi convenzionati dalle famiglie con Isee inferiore ai 28mila euro, vanno da 100 a 50 euro a settimana per bambino per un massimo di contributo che va da 500 a 250 euro, a seconda della fascia di reddito.

Il contributo regionale, che verrà invece erogato a consuntivo direttamente alle famiglie, è pari complessivamente ad euro 336,00.

Per maggiori informazioni clicca qui